Borsa Milano chiude in rimbalzo, focus rimane su sviluppi politici

mercoledì 27 febbraio 2013 17:59
 

MILANO, 27 febbraio (Reuters) - Gli indici di Piazza Affari
chiudono la seduta in rimbalzo, dopo le performance disastrose
della vigilia, aiutati in parte dall'esito positivo dell'asta
sui Btp a cinque e dieci anni.
    "E' in atto un rimbalzino dopo il crollo di ieri" nota
brevemente un trader. 
    Sul finale di seduta l'azionario milanese vede un ulteriore
rafforzamento in scia alle parole di Ben Bernanke, dicono i
trader. In un discorso alla Camera nel pomeriggio, il presidente
Fed ha ribadito quanto già dichiarato ieri: l'istituto centrale
Usa non intende cambiare le politiche di allentamento monetario
in atto né permettere l'introduzione di tagli alla spesa.
 
    "Il discorso di Bernanke ha di sicuro contribuito al
rafforzamento della borsa. Vero è negli ultimi giorni il
presidente Fed ha cercato di fare capire questa intenzione in
tutti i modi. Ma repetita iuvant" dice il dealer.
    In generale comunque la "ripresina" di oggi è vista da
alcuni operatori come un "fuoco di paglia" non destinato a
durare. "Si continueranno a monitorare da vicino gli sviluppi
politici italiani. In questo momento, l'ipotesi di un governo di
grande coalizione, seppur non rappresenti una scelta duratura e
stabile, rimane l'unica in grado di scongiurare uno stallo
politico che bloccherebbe il Paese" dice Vincenzo Longo, market
strategist di IG.
    Nel frattempo lo spread fra titoli di stato italiani e
tedeschi a dieci anni termina la giornata leggermente sotto i
livelli dell'apertura, a 336 punti base.
    L'indice FTSE Mib sale in chiusura dell'1,77%,
l'Allshare dell'1,61%. Volumi pari a 2 miliardi di
euro. L'indice paneuropeo Ftseurofirst 300 guadagna lo
0,95%.
    * In recupero nel pomeriggio i titoli bancari, con
l'eccezione di MEDIOBANCA ed MPS. La prima
scivola (-2,18%) all'indomani della diffusione dei conti del
primo semestre dell'esercizio 2012-2013; i trader parlano
genericamente di "prese di beneficio", mentre alcuni analisti
puntano il dito sulla prudenza, dichiarata ieri dall'AD Alberto
Nagel, in merito all'evoluzione del secondo semestre
dell'esercizio corrente, in particolare per i ricavi.
 Su MPS, che cede il 2,11%, pesano le
voci di ritardi nella sottoscrizione dei Monti bond, riferisce
un trader. Nel pomeriggio delle fonti hanno escluso rinvii.
  
    Sul fronte opposto, salgono POP EMILIA (+2,96%) e
UBI (+2,37%), seguite da INTESA SP (+1,87%) e
UNICREDIT (+1,83%). 
    * In spolvero, con rialzi superiori al 4%, STM,
BUZZI e PRYSMIAN. Quest'ultima ha archiviato
il 2012 con margini superiori alle attese e ha annunciato
l'intenzione di distribuire un dividendo raddoppiato rispetto
all'esercizio precedente. 
    * SNAM è poco mossa alla viglia dei risultati del
2012. Raccolta, invece, ENI che sale del 2,18%.
    * Ricoperture su FIAT (+2,8%), MEDIASET 
(+2,16%), e TELECOM (+0,91%).  
    * Fra i minori, crolla MERIDIANA (-19,02%), dopo
l'annuncio dell'Opa volontaria a 0,60 euro per azione ben sotto
il prezzo attuale di 0,70 euro.
    * In buon rialzo TI MEDIA (+2,74%) sulle attese di
una chiusura dell'operazione di cessione di La7 a Cairo
Communication. Alcune fonti hanno
tuttavia smentito le indiscrezioni stampa secondo cui l'accordo
sarà raggiunto oggi. 
    * Scivola L'ESPRESSO (-2,68%) in scia al calo
dell'utile netto 2012. "Pesano la mancata distribuzione della
cedola, che il mercato si aspettava intorno ai 4 centesimi, e
l'outlook debole", commenta un analista che parla anche di un
risultato netto inferiore alle attese. 
    
     
     Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia 
 
           ** AZIONARIO ITALIANO **
I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano 
possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti 
codici ........   
                  
                
Segmento Blue Chip .................. 
Segmento Standard Classe 1 .......... 
Segmento Standard Classe 2 .......... 
     
Market statistics................................ 
20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 
20 maggiori ribassi (in percentuale)............. 
    
Indice FTSE IT Allshare 
Indice FTSE Mib.......  
Indice FTSE Italia Star 
Indice FTSE Italia Mid Cap... 
Indice FTSE Italia Small Cap 
Indice FTSE Italia Micro Cap. 
Guida per azionario Italia.... 
    
    ** DERIVATI DI BORSA ** 
Futures su FTSE Mib..........<0#IFS:>
Mini FTSE Mib.................<0#IFM:>
Guida a futures e opzioni.... 
Guida a opzioni..............  
    ** BORSE EUROPEE **
 Commento su titoli europei ........ 
 Speed guide borse europee.......... 
 Indici pan europei ........ 
 Dati analitici paneuropei... 
 Indice FTSEurofirst 300.......... 
 Indice Stoxx..................... 
 Indice Eurostoxx................. 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Stoxx ........ 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Eurostoxx..... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Stoxx....... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Euro Stoxx.. 
 25 maggiori rialzi europei......... 
 25 maggiori ribassi europei........ 
 25 titoli più attivi in valore ....