Borsa Milano in netto calo, reazione a ipotesi ingovernabilità

martedì 26 febbraio 2013 12:50
 

MILANO, 26 febbraio (Reuters) - Proseguono le vendite
diffuse sui listini milanesi. Piazza Affari continua a scambiare
in deciso ribasso penalizzata dall'esito delle elezioni
politiche, da cui non è emersa una maggioranza certa in grado di
governare il Paese. 
   I risultati giunti nella notte hanno confermato la vittoria
di misura della coalizione di centrosinistra alla Camera mentre
al Senato non c'è maggioranza a causa del sorprendente risultato
del Movimento 5 Stelle. Per l'Italia si apre dunque lo spettro
di uno stallo istituzionale che potrebbe arrivare a
destabilizzare l'intera zona euro. 
    I ribassi borsistici interessano principalmente il comparto
finanziario, che risente dell'allargamento del differenziale di
rendimento tra Btp e Bund, barometro della fiducia
internazionale sull'affidabilità del sistema Italia, balzato 
stamane fino a 346 punti base dalla chiusura di ieri in area
283.    
    Dalle sale operative, tuttavia, i trader mostrano una certa
perplessità rispetto all'entità della flessione dell'azionario,
giudicata prematura e in qualche modo eccessiva.
    "Quella di stamattina è soprattutto una reazione di pancia,
un effetto mediatico, che ha spinto il mercato nel panico. Ma è
è presto per disperarsi: bisognerà vedere come evolverà il
discorso coalizioni, considerare gli esiti in maniera più
razionale e meno emotiva" commenta un analista. 
    "Non mi spiego del tutto il crollo di oggi" gli fa eco un
trader. "Andremo probabilmente nella direzione di una 'grossa
coalizione'; escludo invece lo scenario di un ritorno al voto.
In generale credo che stiamo assistendo a una classica pressione
da parte dei mercati perché non si tergiversi ma anzi si faccia
in fretta a decidere sul dopo elezioni" aggiunge.
    Secondo l'operatore la reazione forte degli indici arriva
dopo l'inatteso e straordinario successo del Movimento 5 Stelle,
che "prende tutti in contropiede destabilizzando gli equlibri
tradizionali della politica".
    Inoltre, aggiunge, gli investitori potrebbero essere in
attesa delle parole del leader della coalizione di
centrosinistra Pier Lugi Bersani. "Non ha detto ancora mezza
parola. I mercati attendono una sua dichiarazione per capire che
direzione prenderanno gli eventi" dice il trader. 
    A metà mattina, intanto, i listini azionari hanno visto un
lieve peggioramento in seguito all'asta Bot. "Come era
ampiamente previsto, l'asta a sei mesi ha confermato il forte
incremento delle tensioni sui mercati finanziari del Paese dopo
l'esito delle elezioni politiche" riferisce Filippo Diodovich,
market strategist di IG.
    Attorno alle 12,40 italiane l'indice FTSE Mib è in
calo del 4,6%, l'Allshare del 4,36%, mentre il
futures Ftse Mib scivola del 4,57%. Volumi scambiati per 1,8
miliardi di euro. Il benchmark europeo FTSEurofirst 
cede intanto dell'1,12%.    
    * Crollano i bancari, con UNICREDIT giù di circa
l'8,7% e INTESA SP a -9%. Su quest'ultimo titolo Consob
ha vietato le vendite allo scoperto oggi e domani.
 Vanno molto male anche BANCO POPOLARE,
POP EMILIA e MEDIOBANCA in calo attorno
all'8%. L'istituto di Piazzetta Cuccia attende il Cda sui
risultati trimestrali. 
    * MEDIASET, controllata dal leader del Pdl, Silvio
Berlusconi, scivola 6,52%.
    * Pesante anche il ribasso di FIAT (-4%). Fitch
Ratings ha declassato ieri a 'BB-' il proprio giudizio sul
merito di credito a lungo termine e 'senior unsecured' della
società, su cui l'outlook è negativo.
    * Fuori dall'indice principale è venduta BANCA CARIGE
 con ribassi del 13,48%. Il Cda dell'istituto ha
condiviso ieri l'esigenza di un adeguamento patrimoniale per 800
milioni di euro da realizzarsi in parte con la cessione di asset
non core e per la parte residua con un aumento di capitale da
offrire in opzione agli azionisti. 
    
    
    
     Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia 
           
           ** AZIONARIO ITALIANO **
I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano 
possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti 
codici ........   
                  
                
Segmento Blue Chip .................. 
Segmento Standard Classe 1 .......... 
Segmento Standard Classe 2 .......... 
     
Market statistics................................ 
20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 
20 maggiori ribassi (in percentuale)............. 
    
Indice FTSE IT Allshare 
Indice FTSE Mib.......  
Indice FTSE Italia Star 
Indice FTSE Italia Mid Cap... 
Indice FTSE Italia Small Cap 
Indice FTSE Italia Micro Cap. 
Guida per azionario Italia.... 
    
    ** DERIVATI DI BORSA ** 
Futures su FTSE Mib..........<0#IFS:>
Mini FTSE Mib.................<0#IFM:>
Guida a futures e opzioni.... 
Guida a opzioni..............  
    ** BORSE EUROPEE **
 Commento su titoli europei ........ 
 Speed guide borse europee.......... 
 Indici pan europei ........ 
 Dati analitici paneuropei... 
 Indice FTSEurofirst 300.......... 
 Indice Stoxx..................... 
 Indice Eurostoxx................. 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Stoxx ........ 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Eurostoxx..... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Stoxx....... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Euro Stoxx.. 
 25 maggiori rialzi europei......... 
 25 maggiori ribassi europei........ 
 25 titoli più attivi in valore ....