Borsa Milano in lieve rialzo, bene Mps, Ferragamo, cala Mediaset

martedì 15 gennaio 2013 17:44
 

MILANO, 15 gennaio (Reuters) - Piazza Affari chiude positiva in un mercato in fase di stallo, insieme all'azionario europeo e Wall Street, dopo il monito del presidente della Fed Ben Bernanke sul debito Usa, che suggerisce cautela sull'apertrura di nuove posizioni.

Aiuta il buon esito delle aste spagnole per 5,75 miliardi di euro in titoli a 12 e 18 mesi, a tassi in calo.

Ieri Bernanke ha esortato il Congresso a innalzare il plafond sul debito pubblico per scongiurare il rischio default.

L'indice FTSE Mib guadagna lo 0,44%, in linea con l'Allshare. Volumi per 2,2 miliardi di euro.

L'indice europeo FTSEurofirst 300 segna -0,05%.

A Wall Street, Dow Jones a -0,12%

* Bancari positivi. INTESA SAN PAOLO in rialzo dopo che il giudizio di Credit Suisse è salito a 'outperform' da 'neutral'. Bene MPS. Secondo Mf, la scorsa settimana Bofa-Merril Lynch, Credit Suisse e SocGen hanno comprato a mani basse azioni del gruppo per conto proprio e per conto terzi.

* FIAT perde l'1% circa, dopo il +6% di ieri sostenuto da giudizi positivi da parte di analisti.

Mediobanca nella nota giornaliera parla di poche novità dalle dichiarazioni Marchionne da salone Detroit ieri e ricorda che l'ipotesi di produzione di Jeep in Cina, ribadita dall'AD, era contenuta nel piano industriale del gruppo al 2014.   Continua...