Borsa Milano chiude in rialzo, volatile, Cucinelli +50%

venerdì 27 aprile 2012 17:41
 

MILANO, 27 aprile (Reuters) - La borsa di Milano termina una seduta volatile in rialzo di quasi il 2%, con una parte del mercato che chiude le posizioni dopo il ribasso di ieri.

Un trader sottolinea che il mercato "è molto volatile e speculativo", con diversi operatori che si ricoprono dopo le vendite di ieri.

"La mia teoria è che a livello europeo si stia muovendo qualcosa nella direzione della crescita e questo aiuta il mercato azionario", dice un secondo trader.

In secondo piano il downgrade di S&P sulla Spagna. Lo spread Btp-Bund è salito sopra quota 400 punti nella mattinata per tornare a scendere nel pomeriggio dopo l'esito delle aste in Italia.

Dopo essere sceso fino a -1,8%, il FTSEMib nel pomeriggio ha guadagnato fino al 2% per chiudere +1,85%; l'Allshare segna +1,85%, mentre l'europeo FTSEurofirst 300 avanza dello 0,59%.

* I bancari rimbalzano dopo i recenti cali. Spiccano POP MILANO e MPS con un un rialzo di oltre il 6%. Oggi assemblea con l'arrivo di Alessandro Profumo alla presidenza e le richieste della Fondazione di un cambio di rotta. INTESA e UNICREDIT salgono del 2% circa, sotto i massimi di seduta.

* FIAT non dà segni di ripresa dopo il netto ribasso di ieri, che ha seguito i risultati. Rimangono i timori per gli sviluppi del mercato in Europa. Commerzbank ha tagliato il target price a 3,7 da 4,9 euro, rating "hold".

* FIAT INDUSTRIAL in buon rialzo, ancora sui risultati sostenuti, come nel caso di Fiat, della controllata Usa. In questo caso Cnh.

* CUCINELLI mette a segno un +50% circa al debutto in borsa. La società del settore del lusso (maglioni di cachemire) ha registrato una domanda molto forte già in fase di collocamento.   Continua...