Borsa Milano in calo attende dati Usa, balzano Bpm e Autogrill

venerdì 1 febbraio 2013 13:04
 

MILANO, 1 febbraio (Reuters) - Piazza Affari prosegue la seduta in calo, ripiegando dai massimi della mattinata in un mercato che attende nel primo pomeriggio i dati sull'occupazione Usa concentrandosi nel frattempo su pochi temi specifici tra cui Pop Milano e Autogrill.

"E' un mercato molto volatile, un po' nervoso e con pochi temi. Adesso l'attesa è tutta per i dati americani che potranno dare una direzione", commenta un trader.

"Sicuramente la borsa italiana, dopo lo scandalo Mps e il giallo sul collocamento di Saipem, spaventa un po' mentre gli investitori vogliano tranquillità. Sono assolutamente d'accordo con quello che si è detto in questi giorni in merito alla credibilità del mercato italiano", aggiunge l'operatore.

Alle 12,50 circa il FTSE Mib è in calo dello 0,33, mentre l'Allshare cede lo 0,27% a fronte di un rialzo dello 0,2% del benchmark europeo FTSEurofirst 300 .

Il futures sul FTSE Mib è in calo a 17.375 punti mentre i derivati sugli indici di Wall Street indicano un avvio positivo.

* Regina del listino POP MILANO in rialzo del 7,5%. Le indiscrezioni stampa su una proposta allo studio di revisione della governance della banca in Spa aprono scenari speculativi.

"E' tutto molto incerto e i tempi non sono sicuramente brevi, ma potrebbe essere un segnale per tutte le popolari", osserva un trader. Con l'eccezione di BANCO POPOALRE, in rialzo dello 0,8%, gli altri titoli del comparto non sembrano scaldarsi: POP EMILIA segna un calo del 2,1% e UBI dello 0,9%.

* MONTE DEI PASCHI (-4%) torna a scendere in borsa dopo il leggero rimbalzo di natura tecnica registrato alla vigilia, risentendo del taglio del rating di S&P annunciato ieri a mercati chiusi.

* Altro tema positivo del giorno ad accendere appeal speculativo è AUTOGRILL, in rialzo del 3,8% dopo che il gruppo ha annunciato l'avvio di uno studio di fattibilità per la separazione delle attività Travel Retail & Duty Free da quelle Food & Beverage.   Continua...