Borsa Milano, indici e future cancellano rialzo in attesa Wall Street

giovedì 13 dicembre 2012 15:14
 

MILANO, 13 dicembre (Reuters) - La borsa di Milano cancella
il rialzo nel primo pomeriggio in vista di un'apertura
interlocutoria di Wall Street, in un mercato in cui pesano i
timori sul "fiscal cliff" e l'incertezza sullo scenario politico
interno.
    Le dichiarazioni di Silvio Berlusconi, che ieri ha parlato
di possibile "passo indietro", hanno sostenuto
il rialzo della prima parte della mattina.
    Secondo i trader, le dichiarazioni rafforzano l'ipotesi di
un governo sul solco dell'attuale premier Mario Monti.
    Alle 15 l'indice FTSE Mib e l'Allshare 
perdono lo 0,15%. Scambi a poco meno di un miliardo di euro.
    In Europa, il paniere FTSEurofirst segna -0,4%.
    Il future sull'indice italiano perde 30 punti a 15.745, non
lontano dall'area di supporto a 15.700. Resistenza a 15.900.
    Il future su Dow Jones sale dello 0,2%, quello sul
Nasdaq è stabile.
    
     (Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02
66129431, Reuters messaging:
stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)  
      Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia