Borsa Milano amplia ribasso su crisi governo, male le banche

lunedì 10 dicembre 2012 10:34
 

MILANO, 10 dicembre (Reuters) - A Piazza Affari gli indici precipitano con perdite ben più ampie degli altri mercati europei.

Intorno alle 10,20 il FTSE Mib cede il 3,22%, l'Allshare perde il 3,11%, mentre l'indice paneuropeo Ftseurofirst 300 perde lo 0,36%.

A pesare sul mercato la crisi di governo e lo sconcerto degli investitori, soprattutto internazionali, per il ritorno in campo di Silvio Berlusconi che ha accelerato la crisi di governo. "Sul mercato c'è molta incredulità e in questa fase prevale la speculazione", osserva un trader.

Molto male le banche, le più sensibili all'incremento dello spreado fra Btp e Bund.

(Giancarlo Navach)