Borsa Milano tranquilla, consolida rialzo vigilia, volumi ridotti

venerdì 30 novembre 2012 12:40
 

MILANO, 30 novembre (Reuters) - Mattinata tranquilla per Piazza Affari, che si muove intorno alla parità con volumi ridotti dopo il deciso progresso di ieri. In linea le altre borse europee, incerte tra i rischi di impasse a Washington sulla questione del 'fiscal cliff' e gli acquisti di fine mese legati agli aggiustamenti di portafoglio.

Intorno alle 12,40 il FTSEMib sale dello 0,01%, il FTSE Allshare dello 0,05%, con volumi inferiori ai 550 milioni di euro. Senza direzione il futures sull'indice principale, fermo tra i 16.000 e 15.800 punti. "La volatilità è molto bassa, si sta preparando la base per un possibile movimento rialzista di fine anno-inizio 2013", commenta un analista tecnico.

Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 sale dello 0,22%, mentre i futures sugli indici Usa sono tutti in rialzo .

"Stiamo consolidando i rialzi di ieri. Lo spread sul debito Italia/Germania è discreto, le ultime aste sono andate bene: non c'è ragione per non pensare a un recupero a fine anno", dice un trader che vede però un approccio prudente dei fondi che "ormai hanno chiuso il grosso delle loro posizioni". Questo, dice, potrebbe influire sui volumi e sulla volatilità, perchè i movimenti potrebbero sempre più essere legati ai 'program trading'.

* Dopo la corsa di ieri, le banche sono oggi più tranquille, con lo Stoxx europeo piatto. Continua a salire POP EMILIA, mentre i realizzi colpiscono POP MILANO . Nessuna spiegazione specifica dalle sale operative. "Le banche regionali hanno iniziato a recuperare perchè molto sottovalutate e ben posizionate per riprendersi ai primi segnali di recupero dell'economia. I movimenti tecnici di giornata non inficiano questa tendenza", dice un operatore.

* Bene FIAT e PIRELLI in un movimento di settore che coinvolge tutta Europa (+1,1% lo Stoxx.

* Ritraccia BUZZI dopo la recente corsa. Stesso discorso per SEAT.

* Toniche FONSAI e MILANO ASSICURAZIONI su cui, riferisce un trader, "c'è molto scoperto", spunti al rialzo su alcuni titoli del settore immobiliare guidato da BENI STABILI.

* Balzo di PININFARINA dopo che ieri Vincent Bolloré ha ribadito che la partnership tra i due gruppi è di lungo termine e ha detto che faranno certamente un'altra auto insieme dopo l'elettrica Bluecar.   Continua...