Borsa Milano in deciso calo, giù banche, Telecom perde intorno al 4%

venerdì 16 novembre 2012 12:46
 

MILANO, 16 novembre (Reuters) - Piazza Affari prosegue in deciso calo verso metà seduta, penalizzata insieme agli altri mercati europei da una serie di timori che vanno dalle trattative per evitare il "fiscal cliff" negli Usa alle scarse prospettive economiche per la zona euro.

"In questa fase di mercati fragili prevalgono le offerte e c'è poca propensione al rischio", sintetizza un broker.

Intorno alle 12,30 l'indice FTSE Mib cede l'1,34%, l'Allshare l'1,31%. Volumi molto contenuti che sfiorano i 700 milioni di euro. A Wall Street, secondo le proiezioni dei futures, gli indici sono attesi in contrazione.

* In deciso ribasso le banche, negative anche a livello europeo. MPS cede oltre il 2%, le big INTESA e UNICREDIT si muovono all'unisono in calo del 2% circa.

* Pesante TELECOM che arretra di circa il 4% dopo le indiscrezioni di stampa su uno stop allo scorporo della rete telefonica della linea fissa, che sarà discusso al prossimo consiglio il 6 dicembre. "Sembra ci siano problemi sullo spinoff, questo pesa", dice un trader. "Si ragiona anche sull'ipotesi di aumento di capitale, con qualcuno che teme non sia riservato. L'ipotesi mi sembra però piuttosto irrealistica".

* Giù tutto l'automotive con i titoli FIAT e FIAT INDUSTRIAL in testa, mentre la controllante EXOR cede il 3,8%. L'indice settoriale europeo perde lo 0,3%. Le immatricolazioni di auto in Europa hanno segnato a ottobre un calo del 4,6%, con una dinamica del Lingotto sostanzialmente in linea con il mercato.

* Debole il settore dell'energia, con ENI ed ENEL in ribasso fra l'1,5% e l'1,2%. La lettera colpisce anche ERG che cede oltre il 4%.

* Fra i pochi titoli positivi del listino principali, CAMPARI con un balzo dell'1,6%, PRYSMIAN e TOD'S .

* Fra i minori svetta il balzo di RISANAMENTO (+7,7%) dopo che è emerso che il gruppo ha ricevuto un'offerta d'acquisto per un immobile nel centro di Parigi e due manifestazioni di interesse, di diverso genere, per l'area di Milano Santa Giulia.   Continua...