Forex, euro risale su dlr, focus su Eurogruppo e finanziaria Spagna

venerdì 30 marzo 2012 08:21
 

TOKYO, 30 marzo (Reuters) - Euro in risalita sul dollaro dopo la flessione sotto quota 1,33 di ieri mattina, mentre lo yen - dopo un picco sul biglietto verde - sembra perdere progressivamente la brillantezza mostrata nelle ultime sedute.

Alle 8,15 italiane l'euro/dollaro viaggia sui massimi di seduta, grazie anche a qualche 'stop loss' scattata sul biglietto verde, in area 1,3360 da 1,3298 della chiusura di ieri, quando il cambio era stato penalizzato da alcuni dati economici negativi, sia in Europa sia negli Stati Uniti, in un clima di rinnovati timori di contagio finanziario.

Nonostante le attese di una politica monetaria Usa ancora fortemente espansiva, come confermato nei giorni scorsi dal numero uno della Fed Bernanke, che dunque andrà a pesare sul dollaro, i problemi di debito dell'Europa sembrano tuttavia destinati ad avere un peso determinante sul cambio, anche alla luce di quanto dichiarato stamane, in un'intervista al Sole, dal premier greco Lucas Papademos, che non esclude nuovi interventi di sostengo finanziario alla Grecia.

"L'Europa rappresenta il maggior fattore di rischio nel secondo trimestre, con le elezioni in Grecia e Francia che potenzialmente potrebbero alimentare dubbi sulla tenuta delle riforme fiscali, in caso di vittoria di chi vi si oppone" spiega Daisuke Karakama di Mizuho Corporate Bank.

A tale proposito, oggi il focus del mercato andrà alla presentazione dei dettagli della nuova manovra finanziaria spagnola e al vertice dell'Eurogruppo di Copenaghen che dovrebbe dare l'atteso via libera al potenziamento dei fondi salva-stati europei.

Il cambio euro/yen a 109,40 da 109,61 di ieri in chiusura, in recupero dai minimi settimanali visti questa notte.

Dollaro/yen a 81,90 da 82,43, non lontano dal minimo da tre settimane di 81,82 toccato, anche in questo caso, stanotte.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia