Dell, trattative buyout in fase avanzata, Silver Lake in manovra - fonti

mercoledì 16 gennaio 2013 12:18
 

NEW YORK/SAN FRANCISCO, 16 gennaio (Reuters) - Le trattative finalizzate al delisting di Dell sono in fase avanzata, con almeno quattro banche coinvolte nel finanziamento dell'operazione.

E' quanto dicono due fonti vicine alla materia.

L'operatore di private equity Silver Lake, che sta orchestrando il deal, aveva contattato alla fine dell'anno scorso Credit Suisse, Bank of America Merrill Lynch, Barclays e Rbc per il finanziamento.

JP Morgan è advisor di Dell nel buyout da 19 miliardi di dollari.

Silver Lake, dicono le fonti, sta lavorando all'operazione con uno dei maggiori investitori nei fondi promossi dal gruppo.

Silver Lake sta trattando sulla base di un'offerta compresa tra 13,50 e 14 dollari per azione, mettendo sul piatto equity per circa 2 miliardi di dollari, secondo quanto riferito dalla Cnbc. Ieri, Dell ha chiuso le contrattazioni a 13,17 dollari.

L'operazione guidata da Silver Lake coinvolge Michael Dell, fondatore, attuale Ceo e azionista del produttore di computer.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia