Aeroporti, Comune Bologna smentisce vendita azioni Sab

venerdì 11 gennaio 2013 17:02
 

MILANO, 11 gennaio (Reuters) - Il Comune di Bologna non intende vendere una parte delle azioni di Sab, la società che gestisce l'aeroporto 'Guglielmo Marconi' di Bologna.

E' quanto ha detto Silvia Giannini, vicesindaco del capoluogo emiliano, nel corso del question time.

"Per quanto riguarda l'aeroporto, ribadisco che nessuna riflessione e tantomeno azione è stata fatta nella direzione di una vendita delle partecipazioni", ha affermato Giannini.

Alcuni giorni fa, quotidiani locali avevano scritto che era in cantiere un bando del Comune per cedere parte delle azioni Sab (16,75% del capitale).

Gli altri azionisti dello scalo felsineo sono la Camera di Commercio di Bologna (50,55%), la Provincia di Bologna (10%), la Regione Emilia Romagna (8,8%) e Aeroporti Holding (7,21%). Aeroporti Holding fa capo a Sagat, società che gestisce l'aeroporto 'Sandro Pertini' di Torino e la cui maggioranza è in mano a F2i.

Il fondo infrastrutturale guidato da Vito Gamberale era indicato dai quotidiani come il principale candidato ad acquisire le azioni di Sab messe in vendita dal Comune.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia