PUNTO 1-Sea, entro gennaio incontro con F2i per ripresa dialogo - Pisapia

giovedì 10 gennaio 2013 17:22
 

(Aggiunge dichiarazioni Pisapia e Bonomi)

MILANO, 10 gennaio (Reuters) - Il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, ha detto che entro fine mese si terrà un incontro con F2i che segnerà la ripresa del dialogo tra i due maggiori soci di Sea.

"Entro fine mese ci sarà un incontro", ha detto Pisapia, a margine della presentazione del terzo satellite del Terminal 1 di Malpensa.

"Il dialogo fra soci è importante per il bene della società", ha aggiunto Pisapia. "I soci devono guardare al futuro. E' fondamentale che dialoghino e si confrontino. E' quello che faremo con F2i. Nel corso del processo di collocamento abbiamo preferito stare alla finestra, ma adesso bisogna riprendere il dialogo".

Nel rapporto tra il Comune di Milano e il fondo per le infrastrutture guidato da Vito Gamberale si sono registrate delle tensioni durante il tentativo, poi fallito, di quotare la società aeroportuale.

Dopo il naufragio dell'Ipo, F2i ha acquisito da Asam, holding della Provincia di Milano, il 14,56% del capitale, salendo al 44,35% e avvicinandosi alla partecipazione del Comune di Milano (54,81%).

Un po' meno conciliante nei confronti di F2i il commento di Giuseppe Bonomi, presidente e amministratore delegato di Sea. "La miglior risposta dopo il fallimento dell'Ipo è ora", ha spiegato, facendo riferimento alla presentazione del terzo satellite di Malpensa. "Cominciamo a fare meno finanza e più impresa. E ragioniamo nel medio-lungo termine".

Bonomi ha sottolineato che "gli azionisti sono 520 e sul piano a medio-lungo termine sono tutti d'accordo".

A proposito delle previsioni a medio-lungo termine, Pisapia ha posto l'accento sulle "prospettive molto positive che riguardano le compagnie estere", ovvero lo sviluppo di Malpensa, sottolineando che questo trend "non ha un'influenza su Linate".   Continua...