Marcolin, Ok Consob a Opa obbligatoria da 7 gennaio a primo febbraio

giovedì 27 dicembre 2012 11:39
 

MILANO, 27 dicembre (Reuters) - L'Opa obbligatoria totalitaria su Marcolin promossa dal fondo di private equity Pai, attraverso il veicolo Cristallo, avrà inizio il 7 gennaio e terminerà il primo febbraio, salvo proroga.

Lo si legge nella newsletter della Consob, che ha approvato il documento relativo all'offerta, pubblicata sul sito della Commissione il 24 dicembre.

L'Opa ha per oggetto 13.297.244 azioni ordinarie Marcolin, pari al 21,399% del capitale sociale (incluso l'1,1% di azioni proprie); il corrispettivo unitario offerto è di 4,25 euro.

Il Cda di Marcolin, sulla base delle valutazioni degli amministratori indipendenti e di Lazard, ha reputato congruo, all'unanimità, il corrispettivo offerto.

Lo scorso ottobre Pai ha annunciato un accordo per rilevare il 78,39% del capitale di Marcolin a 4,25 euro per azione e il conseguente lancio di un'Opa obbligatoria allo stesso prezzo con l'obiettivo del delisting. Al capitale di Cristallo Spa parteciperanno anche alcuni azionisti storici di Marcolin, come Giovanni, Cirillo e Maurizio Marcolin, Diego e Andrea Della Valle e Antonio Abete, con una quota complessiva del 15%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia