Private equity, Gradiente rileva minoranza padovana Tapì

venerdì 21 dicembre 2012 16:46
 

MILANO, 21 dicembre (Reuters) - Il fondo di private equity Gradiente I ha rilevato una quota di minoranza di Tapì, azienda che opera nelle chiusure a T per alcolici, vino, aceti pregiati, oli e cosmetica.

Gradiente Sgr (istituita dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo), si legge in un comunicato, investirà in Tapì "con l'obiettivo di rafforzarne ulteriormente la struttura e di sostenerne l'ambizioso progetto di crescita".

Con sede a Massanzago, in provincia di Padova, Tapì chiuderà il 2012 con una crescita del 30%, raggiungendo complessivamente quasi 22 milioni di euro di fatturato.

I termini finanziari dell'operazione non sono stati resi noti.

Gradiente Sgr è partecipata da Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Carimonte Holding, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Sinloc Spa (società che si occupa di sviluppo locale e project financing, partecipata da nove fondazioni bancarie e dalla Cassa Depositi e Prestiti) e il management. Il suo primo fondo, Gradiente I, avviato nel 2010, ha raccolto 75 milioni di euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia