PUNTO 3-Avio, GE acquista divisione aeronautica per 3,3 mld euro

venerdì 21 dicembre 2012 17:38
 

(Aggiunge reazione governo italiano)

MILANO, 21 dicembre (Reuters) - La conglomerata Usa General Electric ha raggiunto l'accordo per l'acquisizione della divisione aeronautica di Avio per 3,3 miliardi di euro. La valutazione è pari a 8,5 volte l'Ebitda stimato per il 2012.

Lo rende noto in un comunicato il gruppo Usa, che acquista sia la quota di Cinven e dei suoi soci, pari a circa l'81%, sia la quota di Finmeccanica, pari a circa il 14%.

La società aerospaziale italiana, che fornisce componenti per il motore dell'Eurofighter Typhoon oltre a essere fornitrice della stessa GE e di Rolls Royce Holdings Plc, era stata acquisita dal fondo di private equity Cinven nel 2006, con un'operazione che valutava la società 2,6 miliardi di euro. La cessione delle attività aeronautiche di Avio, spiega Cinven in una nota, "genererà valore per circa 1 miliardo di euro per il Fourth Cinven Fund".

Nei giorni scorsi, Reuters aveva anticipato la scelta di General Electric rispetto ai concorrenti francesi di Safran e la chiusura a giorni dell'accordo.

Rimane per il momento fuori dai giochi il Fondo Strategico Italiano (Fsi) che aveva da tempo manifestato interesse per Avio, raggiungendo anche un accordo con Finmeccanica legato all'ipotesi di quotazione in Borsa della società.

PER DIVISIONE SPAZIO VISTE ALLEANZE IN INTERESSE ITALIA

La divisione aerospaziale rimane, per il momento, nelle mani di Cinven e Finmeccanica. Come si legge nel comunicato di Cinven, BCV Investments (il veicolo a cui fa capo Avio) manterrà il controllo della divisione Spazio.

"Anche per la divisione Spazio, il cui azionariato non cambia nel breve periodo, si apre una nuova fase in cui, sotto la guida di Cinven e Finmeccanica, si definirà un quadro di alleanze industriali in linea con gli interessi italiani ed europei in questo settore strategico", dice Francesco Caio, AD di Avio.   Continua...