CORRETTO - Buyout, Grimaldi tra potenziali acquirenti Scandlines -fonti

lunedì 26 novembre 2012 17:27
 

(Corregge nome società danese in Dfds (e non Dsdf)

FRANCOFORTE, 26 novembre (Reuters) - Il gruppo italiano Grimaldi dovrebbe figurare tra gli interessati alla società attiva nei trasporti marittimi Scandlines.

E' quanto riferiscono diverse fonti vicine alla transazione.

L'operatore di private equity 3i e Allianz Capital Partners, che controllano il 50% a testa, dovrebbero avviare il processo di cessione nel prossimo mese di gennaio.

Grimaldi, secondo le fonti, dovrà vedersela con la concorrenza della danese Dfds, nonché con quella degli specialisti dei buyout Terra Firma, Nordic Capital, Apollo , Axa Private Equity e Rreef, il fondo infrastrutturale che fa capo a Deutsche Bank.

I venditori puntano a incassare fino a 1,4 miliardi di euro dalla vendita, meno degli 1,5 miliardi pagati nel 2007.

Secondo quanto si legge sul sito, Scandlines collega Danimarca, Germania e Svezia. Nel 2011 ha trasportato 11,5 milioni di passeggeri, 2,6 milioni di auto e 640.000 camion.

Nel Nord Europa, Grimaldi Group controlla la finlandese Finnlines.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia