Sony, nuovo AD promette cambiamento, focus su mobile e medicale

giovedì 12 aprile 2012 11:24
 

TOKYO, 12 aprile (Reuters) - A meno di due settimane dal suo insediamento come AD, Kazuo Hirai ha delineato oggi una strategia di rilancio di Sony costruita intorno all'elettronica mobile - telefoni, giochi, macchine fotografiche - e al settore medicale.

Hirai, che ha sostituito questo mese Howard Stringer, ha raddoppiato le stime di perdita annuale a un record di 6,4 miliardi ed è sotto forte pressione per aggiustare il sofferente settore TV e sollevare un brand messo in scacco da Apple e Samsung Electronics.

"Abbiamo ascoltato una moltitudine di investitori che chiedevano un cambiamento", ha detto Hirai nel corso di una breve conferenza stampa nel quartier generale di Sony a Tokyo. "Sony cambierà."

"Sony è sempre stata una società con spirito imprenditoriale. Questi spirito non è cambiato", ha aggiunto.

"Non sembra una trasformazione aggressiva", commenta Tetsuro Ii, presidente di Commons Asset Management. "Non si vedono in realtà le linee guida su come intendano rilanciare il settore elettronico nè su come vogliano creare valore".

Sony ha confermato indiscrezioni stampa su un piano di tagli di circa 10.000 persone e di oneri da ristrutturazione per 75 miliardi di yen previsti per l'anno in corso che si chiude il prossimo marzo. Prevede anche di tagliare i costi fissi nel settore TV del 60% nel 2013/14 e di ridurre del 30% i costi operativi. "Non possiamo fuggire dal prendere decisioni difficili", ha detto Hirai.

La società punta a vendite totali per 8.500 miliardi di yen nel 2014/15 con un margine operativo di oltre il 5%, ha detto Hirai che punta a fare di Sony il leader nella telefonia mobile, triplicando i ricavi del settore a 1.800 miliardi di yen nei prossimi tre anni. Parallelamente l'AD intende anche sviluppare la produzione di batterie per veicoli elettrici ed espandere il settore medicale.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia