Borsa Tokyo chiude in netto calo su rischio ingovernabilità Italia

martedì 26 febbraio 2013 10:00
 

TOKYO (Reuters) - La borsa di Tokyo chiude in netto ribasso, affossata dall'esito delle elezioni in Italia che, si teme, potrebbe innescare nuovamente la crisi del debito nella zona euro.

L'indice Nikkei ha archiviato la seduta con una flessione del 2,26%, a 11.398,81 punti. Il più ampio paniere Topix è sceso dell'1,42%, a 966,77 punti.

Alla flessione hanno contribuito anche le prese di beneficio: ieri, infatti, gli indici si erano portati sui massimi da 53 mesi.

Pesanti i titoli delle società maggiormente esposte alla zona euro, come Sony (-3,73%), Ricoh (-3,86%) e Nikon (-3,44%).

Tra gli altri titoli in evidenza, in volo Wacom (+10,16%): Nomura Securities ne ha incrementato il rating a "buy" da "neutral". Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Passanti davanti a un display che mostra l'andamento degli indici di borsa a Tokyo. REUTERS/Yuya Shino