Grecia, banca centrale conferma Pil -4,5% in 2013, ripresa in 2014

lunedì 25 febbraio 2013 15:44
 

ATENE (Reuters) - L'economia greca resterà in recessione quest'anno prima di ricominciare a crescere nel 2014, ha detto il governatore della banca centrale che ha invitato il governo a proseguire il piano di riforme e a raggiungere gli obiettivi di bilancio stabiliti con i creditori internazionali.

Per quest'anno la banca centrale ha confermato le stime di una contrazione del Pil del 4,5%.

"Non c'è dubbio che il 2013 sarà un anno difficile, ma possiamo aspettarci un graduale affievolimento della recessione e un ritorno alla crescita del Pil nel corso del 2014", ha detto George Provopoulos, numero uno della Banca di Grecia in occasione dell'assemblea dei soci dell'istituto. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Grecia, banca centrale conferma Pil -4,5% in 2013, ripresa in 2014. REUTERS/Lee Jae-Won