As Roma fa due diligence su Al Qaddumi, eventuale accordo entro 14 marzo

lunedì 25 febbraio 2013 09:38
 

ROMA (Reuters) - L'eventuale ingresso dello sceicco Adnan Adel Aref Al Qaddumi nel capitale di As Roma dovrà avvenire entro il 14 marzo.

Lo riferisce una nota della società, emessa su richiesta della Consob, in cui si descrivono i termini della due diligence per verificare le disponibilità finanziarie del futuro partner.

Il comunicato spiega che lo sceicco, qualora l'operazione andasse in porto, dovrà versare le risorse per acquisire una partecipazione diretta o indiretta nella As Roma entro il 14 marzo 2013.

"Indipendentemente dall'esito della trattativa, James J. Pallotta continuerà a mantenere la gestione delle operazioni".

La squadra di calcio è controllata da una holding che ha al suo interno anche Unicredit.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
La squadra della Capitale festeggia dopo il successo contor la Juventus. Roma, 16 febbraio, 2013. REUTERS/Alessandro Bianchi