Borse europee viste positive su attese stimoli banche centrali

lunedì 25 febbraio 2013 08:37
 

LONDRA (Reuters) - Le borse europee dovrebbero aprire in leggero rialzo sostenute dai segnali che Usa e Giappone proseguiranno la strada della politica monetaria ultra-espansiva per ancora qualche tempo ma l'incertezza attorno alle elezioni italiane dovrebbe frenare i guadagni.

Alcuni rappresentanti della Fed Usa hanno sottolineato venerdì i meriti del programma di acquisti di bond da parte della Banca centrale statunitense, rassicurando gli investitori che il piano di stimoli non sarà rimosso per un po' e questo ha contribuito a spingere al rialzo Wall Street

Anche l'azionario asiatico ha registrato buoni rialzi sulle attese che il governo nipponico nomini come prossimo governatore della Banca centrale nipponica un forte sostenitore di una politica monetaria aggressivamente espansiva.

Tra le zone d'ombra sul mercato oggi, oltre alle incertezze per le elezioni italiane, il taglio del rating del debito sovrano del Regno Unito annunciato da Moody's venerdì a mercati chiusi e il debole dato Pmi HSBCE sul settore manifatturiero cinese.

Secondo gli spreadbetter finanziari il FTSE 100 aprirà in rialzo di tra 9 e 14 punti, fino a +0,25%, il DAX avanzerà di 22-30 punti, fino a +0,4%, e il CAC 40 salirà di 16-20 punti, fino a +0,5%.

Venerdì il FTSEurofirst 300 ha chiuso in calo dell'1,46% a 1.151,61 punti, mentre l'Euro STOXX 50 è scivolato del 2,3% ai minimi degli ultimi due mesi a 2.579,76 punti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia