Borse europee attese in rimbalzo dai minimi di due mesi

venerdì 22 febbraio 2013 08:52
 

LONDRA (Reuters) - Le borse europee dovrebbero aprire con un rimbalzo che rispecchi i guadagni visti in altre parti del mondo sugli asset più rischiosi, dopo che gli investitori sono tornati a comprare azionario approfittando della flessione della seduta di ieri.

Gli indici del Vecchio Continente dovrebbero seguire le orme di Wall Street, che ieri si è ripresa nel finale e delle borse asiatiche; il ritorno della propensione al rischio è stata evidente anche dall'apprezzamento del rame e del greggio nella notte.

Focus oggi sul sondaggio Ifo tedesco, barometro della salute della prima economia europea, che sarà probabilmente il driver principale alla base dei movimenti dell'azionario europeo.

Gli economisti si attendono che l'Ifo salga a 105 dai 104,2 punti del mese scorso.

Secondo gli spreadbetter finanziari il FTSE 100 aprirà in rialzo di 29 punti, fino a +0,5%, il DAX avanzerà di 40 punti, fino a +0,5%, e il CAC 40 salirà di 22 punti, fino a +0,6%.

Ieri il FTSEurofirst 300 ha chiuso in calo dell'1,46% a 1.151,61 punti, mentre l'Euro STOXX 50 è scivolato del 2,3% ai minimi degli ultimi due mesi a 2.579,76 punti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia