Mediaset, Berlusconi dice che bilancio 2012 "denuncerà delle perdite"

martedì 19 febbraio 2013 16:34
 

ROMA (Reuters) - Il bilancio 2012 di Mediaset per la prima volta nella sua storia denuncerà delle perdite.

Lo ha detto il proprietario della società e leader del Pdl Silvio Berlusconi nel corso di una intervista alla web tv del Corriere della Sera, aggiungendo che non crede che l'acquisto de La7 messa in vendita da Telecom Italia sia "un affare".

"Per la prima volta nella sua storia Mediaset uscirà con un bilancio che denuncerà delle perdite", ha detto Berlusconi. Il 13 novembre scorso Mediaset ha annunciato perdite nei primi nove mesi dell'anno e un trimestre, il terzo, per la prima volta nella sua storia in perdita operativa.

A Berlusconi è stato inoltre chiesto, dopo l'annuncio ieri sera da parte del cda di Telecom Italia di trattative in esclusiva con Cairo per la vendita de La7, se l'acquisto dell'emittente si possa considerare un affare: "In questo momento non ci sono affari in giro perché, con la crisi, c'è stata una caduta della pubblicità".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Il leader del Pdl ed ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi saluta dall'auto. REUTERS/Paolo Bona