Conti pubblici, Tesoro riduce avanzo dicembre 2012 a 13,2 miliardi

venerdì 15 febbraio 2013 17:31
 

ROMA (Reuters) - Il Tesoro, nei dati di sintesi diffusi oggi, ha rivisto al ribasso per circa 1 miliardo il fabbisogno di dicembre 2012 a 13,2 miliardi dal provvisorio di 14,1 miliardi.

Lo si evince confrontando i dati di sintesi con quelli provvisori comunicati dal ministero il 2 gennaio scorso.

Il dato rivisto di dicembre dovrebbe portare dunque a un peggioramento del fabbisogno complessivo registrato per l'intero 2012 a circa 49,4 miliardi (dai 48,5 miliardi complessivi annunciato nello stesso comunicato del 2 gennaio).