Per G7 tassi cambio determinati da mercato, yen ripiega

martedì 12 febbraio 2013 11:51
 

LONDRA (Reuters) - Lo yen ripiega leggermente negli scambi europei dopo che il gruppo dei paesi del G7 ha confermato il proprio impegno a tassi di cambio determinati dal mercato, una dichiarazione che gli investitori hanno letto come il semaforo verde per vendere la valuta giapponese.

Il dollaro è salito fino a 94,30 yen dai circa 94,16 yen che quotava prima della diffusione del comunicato del G7 . Il biglietto verde si era già spinto oltre, toccando 94,465 yen, i massimi dal maggio 2010 dopo che il sottosegretario agli Affari Internazionali del Tesoro Usa Lael Brainard aveva detto che gli Stati Uniti appoggiano gli sforzi del Giappone per mettere fine alla deflazione.

In apprezzamento anche l'euro a 126,4 yen dai circa 125,85 yen prima del comunicato. L'euro ha guadagnato oltre il 10% contro la valuta nipponica dall'inizio dell'anno, complice la pressione del nuovo governo di Tokyo per misure monetarie accomodanti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia