Indice dollaro su principali controparti a massimo da un mese

lunedì 11 febbraio 2013 10:05
 

LONDRA (Reuters) - Sulle piazze europee l'indice del dollaro nei confronti delle principali controparti sale ai massimi da un mese, complice la debolezza dell'euro e dello yen.

Poco prima delle 10 l'indice che misura l'andamento del biglietto verde nei confronti di un basket di valute sale a 80,298, il livello più alto dallo scorso 10 gennaio.

L'euro si tiene poco distante dal minimo da due settimane sul biglietto verde segnato nella notte in Asia, dove è scivolato fino a 1,3325, e tratta a 1,3372, in linea con l'ultima chiusura.

A frenare la recente corsa al rialzo della valuta unica, che all'inizio del mese era salita fino a 1,3711 dollari, massimo da 15 mesi, le parole del presidente Bce Mario Draghi, il quale ha assicurato che Francoforte monitorerà la forza dell'euro, oltre all'atteggiamento più cauto nei confronti dei periferici europei, in vista delle elezioni italiane di fine mese.

Favorisce il rafforzamento della valuta Usa anche il perdurante andamento sottotono dello yen, che continua ad essere sotto pressione in vista delle ulteriori misure di allentamento monetario attese dalla banca centrale giapponese.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia