Borse Europa poco mosse, prudenza dopo recenti rialzi

lunedì 4 febbraio 2013 10:34
 

LONDRA (Reuters) - Borse europee poco mosse in avvio di seduta dopo la buona chiusura di Wall Street venerdì; l'impressione è che prevalga una certa prudenza dopo che gli indici si sono portati intorno a massimi pluriennali.

Intorno alle 10 il FTSEurofirt 300 sale dello 0,1%, mentre Londra è in frazionale calo. Piatti Francoforte e Parigi. In calo dello 0,5% Madrid, dove pesano anche i dati sul mercato del lavoro che mostrano un nuovo peggioramento a gennaio.

"I mercati europei sono stati sorprendentemente tonici, quelli Usa hanno registrato una buona chiusura. Vediamo qualche segnale ribassista ma alla fine continuiamo a salire e a comprare nelle discese", dice Gerry Celaya, strategist di Red Tower Research. L'operatore indica il supporto chiave del Dax a 7.600 punti, sopra il quale sembra raggiungibile il massimo storico del 2007 a 8.151 punti, mentre per il FTSE 100 il primo target è a 6.400 punti.

I titoli in evidenza:

* In calo VODAFONE per effetto, dicono i trader, del downgrade a "neutral" da "buy" di Citi.

* Cede circa il 2% JULIUS BAER dopo aver registrato nel 2012 un incremento delle masse in gestione dell'11%, leggermente sotto le attese degli analisti, e aver confermato il dividendo dell'anno precedente.

* Sempre in Svizzera balza invece il gruppo SWATCH, che ha espresso ottimismo sul 2013 dopo il +26% registrato dall'utile 2012 e dopo l'incremento del dividendo.

* Perde quasi il 40% ROYAL IMTECH, società di ingegneria olandese che ha annunciato svalutazioni per 100 milioni di euro su alcuni progetti in Polonia e ha rinviato la pubblicazione dei risultati 2012 a causa di una indagine giudiziaria. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Operatori di borsa durante una seduta. REUTERS/Brendan McDermid