Olanda nazionalizza gruppo finanziario SNS Reaal per 3,7 miliardi

venerdì 1 febbraio 2013 10:45
 

L'AJA/AMSTERDAM (Reuters) - L'Olanda ha nazionalizzato il gruppo bancario e assicurativo SNS Reaal per un costo di 3,7 miliardi di euro con l'obiettivo di riportare fiducia sul settore finanziario dopo che il fallito tentativo di salvataggio condotto da soggetti privati.

SNS Reaal, quarto gruppo finanziario del paese con asset per 134 miliardi di euro lo scorso anno, ha sofferto perdite derivanti dalla divisione immobiliare e da mesi tenta di cedere asset e assicurarsi fondi aggiuntivi.

L'intervento si è reso necessario dopo che la società non è riuscita a rispettare il termine del 31 gennaio entro cui avrebbe dovuto mettere a punto un piano di salvataggio.

SNS Reaal riceverà un'iniezione di capitale di 2,2 miliardi di euro, prestiti per 1,1 miliardi e garanzie pubbliche per 500 milioni. Nel 2014 le altre banche aggiungeranno un miliardo di euro.

Il gruppo aveva ottenuto aiuti di stato per 750 milioni nel 2008, anno in cui il governo olandese aveva speso circa 40 miliardi di euro per salvare il settore finanziario domestico con iniezioni di capitale per Ing, Aegon e la nazionalizzazione di ABN Amro. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Il quartier generale di SNS Reaal a Utrecht. REUTERS/Michael Kooren