Fiat, risultati 2012 in linea, conferma previsioni 2013

mercoledì 30 gennaio 2013 15:03
 

MILANO (Reuters) - Fiat chiude il 2012 con risultati in linea con la guidance e con le attese del mercato e conferma le previsioni per il 2013 fornite a fine ottobre 2012.

Lo dice una nota della società, indicando anche un target sul debito 2013 a 7 miliardi di euro, in una fase di aumento degli investimenti per la realizzazione di nuovi modelli.

Secondo la nota della società, l'utile della gestione ordinaria 2012 si attesta a 3,8 miliardi (in linea con la guidance), i ricavi a 84 miliardi (da circa 83 miliardi).

L'area Emea nell'anno perde 704 milioni.

Il debito netto industriale si attesta a 6,5 miliardi, da 6,7 miliardi di fine settembre e la liquidità disponibile a 20 miliardi in linea con la fine del terzo trimestre.

Per il 2013 confermati gli obiettivi di ricavi a 88-92 miliardi e utile della gestione ordinaria a 4-4,5 miliardi.

Poco dopo le 14,30 a Piazza Affari il titolo guadagna 0,8% a 4,72 euro.

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Un'immagine della catena di montaggio della "Punto" nello stabilimento Fiat di Melfi. REUTERS/Ciro De Luca