Fiat, trattativa contratto non si sblocca, slitta a febbraio

lunedì 28 gennaio 2013 16:57
 

TORINO (Reuters) - La trattativa tra Fiat e sindacati per il rinnovo del contratto di lavoro del gruppo doveva riprendere oggi ma è stata rinviata a più avanti, nel mese di febbraio.

Evidentemente i contatti tra le parti (Fiat e sindacati firmatari, esclusa la Fiom) non sono ancora riusciti a superare le divergenze che avevano inceppato il confronto nelle scorse settimane.

Nella riunione del 17 gennaio si era superato il problema dell'aumento salariale della paga base (40 euro mesili per il 2013) ma la trattativa si è incagliata sul premio di produzione.

"Sui criteri e sulla quantità (del premio) la proposta dell'azienda non ci convince", conferma una fonte sindacale rilevando che Fiat vuole legarne l'erogazione alla "effettiva prestazione".

Al momento non è ancora stata fissata una data per la ripresa del confronto. Mercoledi 30 i sindacati parteciperanno all'inaugurazione del nuovo stabilimento Maserati di Grugliasco (ex Bertone) e potrebbe essere l'occasione per definire una nuova data.

(Gianni Montani)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Fiat, trattativa contratto non si sblocca, slitta a febbraio. REUTERS/Alessandro Bianchi