Borse Europa, indici in lieve calo su scia risultati Apple

giovedì 24 gennaio 2013 10:21
 

LONDRA (Reuters) - Le borse europee sono in lieve calo sulla scia dei risultati sotto le attese di Apple, che hanno alimentato le preoccupazioni per l'andamento dell'intero settore e messo in secondo piano i buoni dati del settore manifatturiero cinese.

Il colosso Usa nell'ultimo trimestre ha registrato ricavi inferiori al consensus del mercato per il terzo trimestre consecutivo, con le vendite dell'iPhone inferiori alle previsioni degli analisti.

Sulle piazze europee i titoli tecnologici cedono lo 0,13%, con ARM, i cui chip sono usati in molti prodotti Apple, che cede l'1%.

"L'outlook di Apple sta pesando sul sentiment verso il settore tecnologico e più in generale sul mercato", spiega Jawaid Afsar, trader di Securequity. "I mercati sono saliti bene e una pausa per respirare era attesa. Tutti i maggiori indici sono ipercomprati e qualsiasi correzione sul breve termine sarà vista come opportunità d'acquisto, il trend sul lungo termine è ancora rialzista", aggiunge.

In Cina la stima flash del 'purchasing managers index' (Pmi) a cura di Hsbc è salita a 51,9 a gennaio, il massimo da due anni.

Intorno alle 10 l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 cede lo 0,1%. Tra le singole borse Francoforte cede lo 0,06%, Parigi lo 0,02%, Londra lo 0,14%.

I titoli in evidenza:

* Nokia in rialzo a due ore dall'annuncio dei risultati. Gli analisti si aspettano che il produttore di telefoni cellulari finlandese proponga di non distribuire il dividendo annuale per la prima volta in 20 anni.

* Commerzbank cede quasi il 2%. Il secondo maggiore istituto tedesco ha in programma di ridurre l'organico di 4.000-6.000 posti a livello di gruppo fino al 2016.   Continua...