UniCredit, taglierà fino a 1.000 posti in Germania entro fine 2014

mercoledì 23 gennaio 2013 17:59
 

FRANCOFORTE (Reuters) - UniCredit intende tagliare fino a 1.000 posti di lavoro nelle attività tedesche entro la fine del prossimo anno nel tentativo di tagliare i costi nella banca retail.

Lo dice una fonte vicina alla situazione. UniCredit non ha commentato.

La divisione tedesca di UniCredit, che oggi impiega circa 19.000 persone, chiuderà almeno 50 filiali e ridurrà il personale in quelle restanti, in quanto i clienti stanno sempre più passando all'internet banking e si affidano meno ai servizi allo sportello, spiega la fonte.

Separatamente alcuni posti di lavoro saranno eliminati nell'ambito di una ristrutturazione che dividerà la banca tedesca in due divisioni, una per i clienti privati e una per il corporate.

Una seconda fonte spiega che il numero dei tagli deve essere ancora decisa e che cominceranno a breve negoziazioni fornali con i sindacati. Quest'anno - aggiunge - UniCredit taglierà 600 posti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia