Immobili, prezzi residenziale -12% in 2012, ancora giù in primi mesi 2013

mercoledì 23 gennaio 2013 12:39
 

MILANO (Reuters) - Secondo gli operatori immobiliari, i prezzi delle abitazioni in Italia nel 2012 sono calati in media del 12% e scenderanno anche nel primo semestre di quest'anno con una contrazione tra il 3% e il 5%.

E' quanto si legge nell'Osservatorio Semestrale del portale Casa.it dopo un'indagine svolta in collaborazione con 14.000 agenzie immobiliari.

Lo studio mette in luce che restano lunghi i tempi di vendita, tra 6 e 12 mesi, mentre si è ridotto il differenziale tra i prezzi chiesti dai proprietari e quelli offerti dagli acquirenti, "forse un lieve segnale di una futura maggiore sintonia fra chi vende e chi vuole acquistare".

Secondo Casa.it, il calo dei prezzi frena le intenzioni di vendita di molti proprietari, ma induce la maggioranza delle famiglie a ritenere che sia un buon momento per comprare. Di qui, forse, l'incremento delle richieste di mutui registrate nel mese di dicembre rispetto a luglio 2012 (+7%). Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Appartamenti in vendita a Roma. REUTERS/Giampiero Sposito