Bond Intesa SP tasso variabile da 750 mln, Euribor+160pb

martedì 22 gennaio 2013 12:12
 

LONDRA (Reuters) - Sarà da 750 milioni di euro il bond a tasso variabile a 2 anni e mezzo lanciato questa mattina da Intesa Sanpaolo.

Lo riferisce il servizio Ifr di Thomson Reuters, aggiungendo che - attorno alle ore 10,50 italiane - l'interesse da parte degli investitori era quantificabile in oltre un miliardo di euro, con ordini da 120 'account'.

La guidance di rendimento è stata rivista in area 160 punti base sopra il tasso Euribor trimestrale, prosegue Ifr, dopo una prima indicazione in area 165 punti base.

Le banche coinvolte nel collocamento sono Imi, Dz, Lbbw, Raiffesen Bank International e Unicredit.

Intesa Sanpaolo ha rating Baa2 per Moody's, BBB+ per Standard and Poor's e A- per Fitch. L'operazione dovrebbe essere perfezionata in giornata.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia