Banca Giappone promette acquisti illimitai asset, target prezzi 2%

martedì 22 gennaio 2013 08:37
 

TOKYO (Reuters) - In linea alle aspettative dei mercati finanziari, al termine della riunione mensile sui tassi l'istituto centrale nipponico ha portato da 1% a 2% l'obiettivo per l'inflazione.

Meno prevista la decisione di procedere - a partire dal 2014 - ad acquisti "illimitati" di asset, in luogo del consueto incremento del programma di 'qe' che ammontava fino a oggi a 101.000 miliardi di yen.

L'annuncio sul nuovo target di inflazione è avvenuto in un comunicato congiunto con il governo ma due dei nove membri del consiglio della banca centrale non hanno votato a favore. Nel corso del 2012 sono state varate quattro manovre di alleggerimento del costo del denaro.

Da fine dicembre in carica come primo ministro, il leader Ldp Shinzo Abe da tempo sollecitava le autorità monetarie a varare misure espansive 'senza limiti'.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia