Italia, Grilli: crescita da 2014 poco oltre 1%, no manovre aggiuntive

lunedì 21 gennaio 2013 16:00
 

BRUXELLES (Reuters) - A partire dal 2014 l'espansione dell'economia italiana avverrà a un tasso annuo di poco superiore a 1%.

Lo dice il responsabile all'Economia Vittorio Grilli in un'audizione al parlamento europeo.

Dal momento che in materia di conti pubblici verrà centrato già quest'anno l'obiettivo del pareggio strutturale, non sono necessarie manovre aggiuntive che avrebbero l'effetto di appesantire una congiuntura già debole.

"Una volta che si ha il pareggio di bilancio in termini strutturali, non si deve appesantire ulteriormente l'economia con ulteriori manovre" ha detto Grilli ai parlamentari europei della commissione affari economici.

Il prodotto interno lordo "sarà di poco superiore all'1% a partire dal 2014". Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Il ministro dell'Economia Vittorio Grilli. REUTERS/Edgard Garrido