Cina, crescita rimbalza in trim4, ma 2012 anno peggiore da 1999

venerdì 18 gennaio 2013 09:42
 

PECHINO (Reuters) - L'economia cinese ha riguadagnato velocità nell'ultima parte del 2012, anno che complessivamente si è chiuso per il colosso asiatico con la crescita più bassa dal 1999.

Nel quarto trimestre il Pil di Pechino è cresciuto del 7,9% su base annua, rimbalzando dal 7,4% del quarto trimestre, e battendo leggermente le attese degli analisti, che avevano previsto una crescita del 7,8%.

Nell'intero 2012 la crescita è stata del 7,8%, appena sopra il consensus del 7,7%. A dicembre, inoltre la produzione industriale è salita del 10,3% tendenziale (10,1% il consensus).

Più forti delle attese le vendite al dettaglio, che nell'ultimo mese dell'anno hanno segnato un +15,2% tendenziale, a fronte di stime che si fermavano al +14,9%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Un operaio cinese a lavoro. REUTERS/Stringer