Borsa Tokyo chiude su max da aprile 2010, yen debole spinge export

martedì 15 gennaio 2013 09:10
 

TOKYO (Reuters) - La borsa di Tokyo chiude in rialzo, portandosi sui massimi degli ultimi trentadue mesi.

La debolezza dello yen continua a sostenere le quotazioni delle società orientate alle esportazioni.

L'indice Nikkei ha archiviato la seduta con un progresso dello 0,72%, a 10.879,08 punti, picco dall'aprile 2010. Il più ampio paniere Topix è salito dello 0,84%, a 906,22 punti.

Tra i titoli in evidenza, V Technology è balzata del 7,26%: il produttore di componenti utilizzati negli smartphone e negli schermi tv ha ottenuto un ordine in Cina da 26 milioni di dollari e annunciato di aver in corso contatti con altri produttori di schermi Lcd.

Olympus ha guadagnato il 7,67%, beneficiando della decisione di Goldman Sachs di alzarne il rating a "buy" da "neutral".

Tonica Dai-ichi Life Insurance (+1,67%): la compagnia è in corsa per l'acquisizione della divisione assicurativa di Yapi Kredit.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Tokyo, donne in kimono davanti a un tabellone con l'indice dei prezzi della borsa giapponese, il 4 gennaio scorso. REUTERS/Toru Hanai