Usa, Obama: no a innalzamento tetto debito colpirebbe economia

lunedì 14 gennaio 2013 18:31
 

WASHINGTON (Reuters) - Il presidente americano Barack Obama ha avvertito oggi il Congresso che un rifiuto ad alzare il tetto del debito il mese prossimo potrebbe provocare il caos nell'economia.

Obama, nel corso di una conferenza stampa, ha detto anche che l'economia americana ha di fronte a sé un buon anno fin tanto che non ci saranno interferenze da parte della politica a Washington.

Il presidente americano ha spiegato poi che un rifiuto da parte dei Repubblicani di alzare il tetto del debito potrebbe spingere gli Stati Uniti verso un default del debito, che impedirebbe al governo Usa di essere in grado di offrire i servizi del Social Security ad alcuni anziani, e potrebbe forse spingere l'economia in recessione.

"Si tratterebbe di una ferita auto-inflittaci per quanto riguarda l'economia", ha detto.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Il presidente Usa Barack Obama. REUTERS/Jonathan Ernst