Borse Europa viste in lieve rialzo incoraggiate da commercio Cina

giovedì 10 gennaio 2013 08:59
 

LONDRA (Reuters) - L'azionario del Vecchio Continente si prepara ad una partenza timidamente al rialzo stamani, incoraggiato dall'ultimo aggiornamento sulla bilancia commerciale cinese, che ha segnalato un miglioramento sia della congiuntura in Asia - principale consumatore mondiale di metalli - che, più in generale, dell'economia globale.

Gli spreadbetter si aspettano che, a Londra, il FTSE 100 apra in rialzo di 2-4 punti (+0,1%), il DAX tedesco parta con un progresso di 13-15 punti (+0,2%) e il CAC 40 a Parigi guadagni 3-4 punti (+0,1%).

La salita degli indici dovrebbe spingere su nuovi massimi di due anni il benchmark europeo FTSEurofirst 300 estendendo i guadagni dello 0,7% di ieri e avviandosi a chiudere la migliore settimana in un mese e mezzo.

Le importazioni di minerale di ferro in Cina, il primo compratore mondiale di questo elemento, hanno toccato un massimo record a dicembre, offrendo potenzialmente sollievo all'industria estrattiva internazionale. Parallelamente la Cina ha esportato al ritmo maggiore degli ultimi sette mesi, segnalando un cauto miglioramento delle condizioni economiche mondiali.

Sia la Banca d'Inghilterra che la Banca centrale europea dovrebbero lasciare i tassi invariati in occasione delle riunioni di oggi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Lo schermo all'ingresso della Borsa di Londra 2 gennaio 2013. REUTERS/Paul Hackett