Tlc, operatori europei discutono creazione network continentale dice FT

mercoledì 9 gennaio 2013 09:14
 

LONDRA (Reuters) - I maggiori gruppi europei di telecomunicazioni stanno discutendo la creazione di una rete infrastrutturale continentale con l'obiettivo di unire i singoli mercati nazionali, secondo quanto riporta oggi dal Financial Times.

L'ipotesi di una condivisione delle infrastrutture - scrive il Ft - è stata discussa in un incontro privato tra l'eurocomissario alla Concorrenza Joaquin Almunia e i leader dei maggiori gruppi telefonici continentali, tra cui Telecom Italia, Deutsche Telekom, France Telecom e Telefonica.

Secondo il quotidiano finanziario - che cita diverse fonti - i rappresentati del settore avrebbero lasciato l'incontro determinati a prendere in considerazione l'idea, alla luce anche dei problemi che i grandi gruppi telefonici stanno incontrando nell'estendere le loro possibilità competitive a livello continentale.

"Gli operatori hanno espresso un profondo senso di frustrazione e hanno deciso di apportare idee costruttive su come potrebbe funzionare un mercato europeo" ha detto una delle fonti citate dal Ft, che aggiunge: "le obiezioni non arriveranno dall'Europa, ma dalle autorità di regolamentazione (del 27 paesi Ue)".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Una antenna della Telecom Italia a nord di Roma, 12 novembre 2012. REUTERS/Alessandro Bianchi