Borse Asia Pacifico negative, prevale cautela in attesa trimestrali

martedì 8 gennaio 2013 13:16
 

MILANO (Reuters) - Le borse asiatiche viaggiano negative: prevale la cautela alla luce dei rally di inizio anno dei mercati, alla vigilia della stagione delle trimestrali e della riunione della Bce nel corso della settimana.

Intorno alle 8,30 italiane l'indice regionale Msci cede lo 0,74%. Tokyo, non inclusa nell'indice, ha chiuso in calo dello 0,9%, secondo seduta negativa consecutiva. Vendute le società orientate all'export.

Quanto all'andamento degli altri mercati, HONG KONG e SHANGHAI sono in calo rispettivamente dello 0,9% e dello 0,4% a seguito di prese di profitto sulle società immobiliari. Prada chiude in calo dello 0,73%.

Debole anche SINGAPORE, penalizzata dalle vendite sulle società che trattano materie prime come Wilmar International Ltd in vista dell'annuncio dei risultati dell'ultimo trimestre 2012.

Anche TAIWAN cede oltre lo 0,4%, trainata dal ribasso del produttore di telefonini Htc dopo l'annuncio di profitti trimestrali deboli al di sotto delle attese del mercato.

Debole SEUL con Samsung Electronics che cede l'1,3% nonostante la stima di profitti trimestrali record, pari a 8,27 miliardi di dollari, nell'ultimo trimestre 2012.

SYDNEY risente del ribasso dei minerari e delle banche a seguito della cautela mostrata dagli investitori sul forte balzo dei prezzi dell'acciaio e sulle attese delle trimestrali Usa.

Infine, poco mossa la BORSA INDIANA dove prevale il clima attendista degli investitori alla vigilia della stagione delle trimestrali Usa.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Su un tabellone elettronico il principale indicatore della Borsa di Sydney. REUTERS/Daniel Munoz