Generali, oggi Cda straordinario su joint-venture PPF

lunedì 7 gennaio 2013 16:55
 

di Gianluca Semeraro e Paola Arosio

MILANO (Reuters) - Il cda di Generali si riunirà più tardi nel pomeriggio per discutere sull'alleanza nell'Est Europa con PPF dell'imprenditore ceco Petr Kellner.

Lo riferiscono due fonti vicine alla situazione, mentre Generali non commenta l'indiscrezione.

"E' stato convocato un Cda per oggi pomeriggio su PPF", dice una delle fonti. Le fa eco una seconda fonte.

La prima fonte tende a escludere che oggi possa essere presa una decisione sul destino della joint-venture e parla di riunione finalizzata a "un'informativa del Ceo Mario Greco sullo stato dell'arte della questione".

La seconda fonte invece spiega che "in un senso o nell'altro la riunione sarà risolutiva" e rimanda all'indiscrezione pubblicata sul sito web de Il Messaggero secondo cui Generali avrebbe chiuso un nuovo accordo con Kellner.

Secondo il quotidiano Generali, che oggi ha il 51% della joint-venture, acquisterebbe subito metà del 49% in mano a Kellner per 1,2-1,3 miliardi, cifra che - dice la seconda fonte - è "un po' alta".

Sul restante 24% - prosegue Il Messaggero - verrebbe stipulata una nuova opzione di vendita con scadenza a fine 2014 a un valore più o meno uguale. Il quotidiano non esclude che l'accordo possa riguardare anche il fondo Beta (51% Kellner, 49% Generali che detiene il 38% di Ingosstrakh, primaria compagnia assicurativa russa).

Il 14 gennaio Generali ha in programma a Londra l'investor day per la presentazione della 'strategic review' della compagnia avviata da Greco, subentrato la scorsa estate a Giovanni Perissinotto. Appare probabile che si arrivi per quella data con un accordo già concluso o comunque già definito almeno a grandi linee.   Continua...