Chrysler (Fiat), vendita Usa dicembre +10%, sopra attese

giovedì 3 gennaio 2013 15:30
 

DETROIT/MILANO (Reuters) - Le vendite di auto negli Usa di Chrysler, gruppo Fiat, sono cresciute del 10% a 152.367 unità in dicembre, battendo le attese degli analisti.

Si tratta del trentatreesimo mese consecutivo in cui Chrysler registra un miglioramento delle vendite su base annua e del migliore risultato da dicembre 2007.

L'intero 2012 si chiude con vendite in rialzo del 21% a poco più di 1,65 milioni di vetture, si legge in una nota Fiat.

Nel dettaglio le vendite di Fiat 500 a dicembre sono cresciute del 59%, quelle di Dodge del 26%. Le vendite di Jeep invece sono diminuite del 9%.

Per l'intero esercizio le vendite di Fiat 500 mostrano una crescita del 121% rispetto al 2011, anno in cui i mesi di commercializzazione sono stati dieci.

Il titolo Fiat, negativo prima della diffusione del dato, è passato in positivo e segna alle 15,20 un rialzo dello 0,36% a 3,904 euro. Lo stoxx europeo dell'auto cede lo 0,32%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia