Borse Europa poco mosse dopo balzo di ieri, corre Next

giovedì 3 gennaio 2013 13:54
 

LONDRA (Reuters) - Le borse europee sono poco mosse all'indomani del rally che le ha portate a toccare i massimi degli ultimi venti mesi, mentre svanisce l'entusiasmo per l'accordo sul 'fiscal cliff' e iniziano le prese di beneficio.

Ieri l'indice paneuropeo FTSEurofirst ha infatti messo a segno un balzo sulla scia dell'accordo dell'ultimo minuto raggiunto negli Stati Uniti per evitare l'inasprimento della pressione fiscale e i tagli alla spesa che avrebbero potuto portare il paese verso la recessione.

Intorno alle 10,15 l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 guadagna lo 0,2% circa. Francoforte cede lo 0,05%, Parigi lo 0,36%, Londra lo 0,07%.

I titoli in evidenza:

* NEXT guadagna oltre il 2% dopo aver alzato le proprie stime per l'intero anno fiscale, che si chiude a gennaio. Il retailer britannico ora si aspetta di chiudere l'esercizio con un utile pretase di 611-625 milioni di sterline contro la precedente guidance di 590-620 milioni.

* ALCATEL-LUCENT guadagna il 2,75%, aiutata anche dal miglioramento di rating e target price da parte di Credit Suisse.

* Negative VIVENDI (-1,6%) e ILIAD (-0,26%) sulla scia di indiscrezioni stampa riguardo l'opposizione dell'Antitrust francese alla fusione delle rispettive divisioni operanti nella telefonia mobile SFR e FREE.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Trader al lavoro alla Borsa di Francoforte. REUTERS/Remote/Joachim Herrmann