Alcoa, governo firma intesa su cassa integrazione straordinaria per stabilimento Portovesme

giovedì 27 dicembre 2012 16:31
 

ROMA (Reuters) - Al ministero del Welfare è stata ratificata oggi l'intesa per la cassa integrazione straordinaria (cigs) per i circa 500 lavoratori dello stabilimento dell'Alcoa di Portovesme, per il quale il gruppo dell'alluminio sta cercando un'acquirente. Lo hanno riferito fonti di governo.

Nella riunione al ministero non è stato affrontato invece il problema degli oltre 400 lavoratori dell'indotto, a rischio occupazione.

I sindacati avrebbero voluto estendere la discussione anche ai lavoratori delle imprese appaltatrici, ma il ministero ha sostenuto che la sua competenza per la concessione della Cigs si limitasse ai dipendenti dello stabilimento di Portovesme, mentre alla Regione Sardegna spetterebbe la gestione degli ammortizzatori per gli altri, come ha riferito la fonte.

(Roberto Landucci) Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Un lavoratore dell'Alcoa durante una manifestazione a Roma, lo scorso 10 settembre. REUTERS/Alessandro Bianchi