Aste, lieve rialzo rendimenti Bot, calo per Ctz

giovedì 27 dicembre 2012 11:59
 

MILANO (Reuters) - Il Tesoro ha collocato stamane i previsti 8,5 miliardi di euro di Bot semestrali e 3,25 miliardi di Ctz a rendimenti nel primo caso in lieve rialzo e nel secondo in deciso calo.

Per il Bot semestrale il rendimento medio ponderato dell'emissione si è attestato a 0,949%, massimo da ottobre e in rialzo da 0,919% di fine novembre. Il bid-to-cover è risultato pari a 1,567 dal precedente 1,65.

I Bot collocati oggi hanno regolamento sull'anno nuovo, in data 2 gennaio. Sul 31 dicembre arrivano invece a scadenza Buoni per 10,35 miliardi di euro.

Quanto al Ctz, la settima tranche del titolo 30 settembre 2014 è stata interamente assegnata per 3,25 miliardi su un range di offerta di 2,5-3,25 miliardi a un rendimento di 1,884%, minimo da ottobre 2010, in calo da 1,923% dell'asta di fine novembre.

Di seguito i commenti di alcuni operatori:

LUCA CAZZULANI, Unicredit

"Come livelli assoluti di rendimento è andata bene, per il Bot d'altra parte il rialzo è stato veramente minimo. Ma il mercato è rimasto molto sottile, con molti operatori che probabilmente sono ancora in ferie. La liquidità a disposizione era abbondante, grazie alle numerose scadenze di questi giorni, ma probabilmente verrà messa al lavoro sull'anno prossimo. Sul Bot anche la forchetta di prezzo è stata relativamente ampia - quasi sette centesimi contro i tre dell'ultima asta - segno che c'è stato qualche bid più conservativo, un elemento che conferma il clima diciamo vacanziero che domina oggi il mercato".

SPECIALIST DI BANCA ITALIANA

"Aste di fine anno ottime, con domanda piuttosto vivace. Il che fa ben sperare anche per le prossime aste, quella di domani, ma soprattutto quelle di gennaio. Se questa è la domanda che dobbiamo aspettarci all'inizio del nuovo anno, è davvero positiva. Per i Bot abbiamo visto un leggero rialzo dei rendimento, ma il rialzo è così contenuto da non essere significativo. Per il Ctz il rendimento è sceso ai minimi di oltre due anni, anche un po' sotto al livello di 2,05% espresso dal mercato in chiusura d'asta".

(Gabriella Bruschi, Alessia Pé, Giulio Piovaccari)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia