Irlanda, premier prevede pieno ritorno a mercati bond in 2013

giovedì 20 dicembre 2012 13:11
 

DUBLINO (Reuters) - L'Irlanda prevede di tornare pienamente sul mercato dei bond nell'ultima parte del prossimo anno ma ha bisogno di un accordo per allentare il suo debito bancario in modo da avere la certezza di potersi sganciare con successo dal programma di salvataggio internazionale.

Lo ha detto il primo ministro Enda Kenny, intervistato da Reuters, alla vigilia dell'assunzione della presidenza europea a rotazione. Kenny si è dichiarato fiducioso su un allentamento dei termini di pagamento sui 'promissory notes', che Dublino ha iniettato in Anglo Irish Bank, possa essere raggiunta entro la scadenza di marzo.

Kenny ha inoltre chiesto ai leader europei di rispettare la promessa di cercare di migliorare il costoso salvataggio del sistema bancario irlandese.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia