Borsa Tokyo, Nikkei chiude oltre 10.000 per prima volta da 8 mesi

mercoledì 19 dicembre 2012 08:53
 

TOKYO (Reuters) - Finale di seduta con un progresso superiore al 2% per l'azionario giapponese, il cui paniere delle bluechip supera in chiusura la soglia chiave dei 10.000 punti per la prima volta da oltre otto mesi.

A monte dell'accelerazione della borsa la prospettiva di nuove misure espansive da parte del consiglio di politica monetaria di Banca del Giappone che termina domani e potrebbe varare un ultreiore incremento del già generoso programma di 'quantitative easing'.

Positivi per le piazze azionarie anche i segnali dei primi progressi nella trattativa politica Usa sul 'fiscal cliff'.

A fine seduta l'indice Nikkei guadagna 237,39 punti - 2,39% - a 10.160,40 e il Topix fa +2,75% a 839,34 con volumi al record da marzo 2011.

Guidano il rialzo i titoli più legati all'export e i finanziari, favoriti dalla svalutazione dello yen al minimo da sedici mesi su euro.

L'indice delle bluechip giapponesi, dicono gli analisti, potrebbe tornare sui massimi dell'anno a 10.255,15 punti.

"Il mercato è ipercomprato ma gli investitori sembrano temere sempre più la prospettiva di non avere in portafoglio abbastanza carta giapponese" commenta Hiroichi Nishi di SMBC Nikko Securities. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia